Progetto FORME – IS San Pellegrino

IS San Pellegrino

IS San Pellegrino

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione con Convitto Annesso - Istituto Tecnico per il Turismo

Progetto FORME

Forme-immagine-istituzionale-lowIl nostro Istituto che già da molto tempo collabora strettamente con l'”Associazione San Matteo – Le Tre Signorie” nell’ambito del progetto legato a EXPO 2015 “TUtti per uno cibo per tutti” è partner ufficiale del Progetto “Forme” Bergamo capitale europea dei formaggi” presentato il giorno 24/04/2015 presso la Sala Giunta della Camera di Commercio di Bergamo.

Il progetto nasce per iniziativa della Camera di Commercio di Bergamo elaborata e concretizzata dall’Associazione San Matteo – Le “Tre Signorie” con l’obiettivo di aumentare la conoscenza e la percezione di valore del formaggio che è uno dei prodotti agroalimentari più caratterizzanti e legati al territorio d’appartenenza, risultato di tradizioni secolari e filiere di produzione uniche. Questo prodotto per la bergamasca poi rappresenta un fiore all’occhiello molto importante dato che vanta il primato europeo per numero di formaggi D.O.P., con ben 9 prodotti. Nessun’altra tra le 110 province italiane, né tra le aree amministrative europee, può vantare un così alto numero di formaggi protetti. A questi si aggiungono anche altre eccellenze straordinarie, tra cui quelle rappresentate dal marchio “Formaggi Principi delle Orobie”, con 3 presidi Slow Food.

Gli studenti dell’IPSSAR di San Pellegrino Terme, adeguatamente formati, saranno coinvolti in tutti gli eventi del progetto, che hanno come momento culminante il mese di ottobre 2015 durante il quale il monastero di Astino diventerà il centro del fuori Expo a Bergamo. Qui verrà inaugurato un percorso multisensoriale, fatto di musica, vista, tatto, olfatto e, solo alla fine, degustativo.

formeastinoLa rassegna si intitolerà «Formae: Bonum, Pulchrum, Verum» e vedrà protagonisti anche filosofi del calibro di Carlo Sini, Giulio Giorello, Carlo Invernizzi che interverranno in conferenze a tema. Ogni giovedì, poi, la presenza-incontro con delegazioni straniere da Expo, a iniziare da Bolivia, Messico e Argentina, quindi cene con i grandi chef, tra cui Gualtiero Marchesi. Ancora, educational per le scuole, corsi per assaggiatori di formaggi e performance musicali con Massimo Donà e David Riondino.