Progetto Cambia-Menti – IS San Pellegrino

IS San Pellegrino

IS San Pellegrino

Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione con Convitto Annesso - Istituto Tecnico per il Turismo

Progetto Cambia-Menti

Descrizione

Nell’ambito del Progetto “Cambia – Menti”,  per l’a.s. 2017/18, viene organizzato  un torneo di buoni comportamenti tra classi dell’Istituto IPSSAR San Pellegrino Terme.

Scopo dell’attività e quello di cambiare le “menti” del gruppo classe, per avere una ricaduta positiva anche sul rendimento scolastico.

Quest’anno, il torneo riguarda le classi terze e quarte: l’obiettivo è promuovere iniziative e regolamentare aspetti di notevole importanza, come ad esempio l’uso del cellulare in classe o il divieto di fumo.

Mese dopo mese, i ragazzi si devono sfidare a suon di linguaggio (rispettoso e adeguato al contesto), proponimenti (verso sé stessi e gli altri), atteggiamenti (collaborativi e costruttivi).

Fondamentali i momenti d’incontro tra le classi: gli alunni più fragili possono contare sull’appoggio e sul consiglio di compagni motivati e propositivi, anche in un rapporto 1 a 1 (i cosiddetti tandem= 1 studente che si fa carico di un altro).

.

Denominazione attività Progetto Cambia-Menti
Anno scolastico 2017/18
Macroarea di Progettazione P10 Educazione alla Convivenza civile
Area di progettazione P10.1 Educazione alla Legalità e alla Convivenza civile
Raccordo obiettivi di processo PdM Obiettivo di processo in via di attuazione: sviluppo di un clima di apprendimento positivo nelle classi
Proponente Commissione cittadinanza-legalità
Destinatari Classi 4C, 4F, 4G, 3C, 3E, 3H; il numero degli alunni coinvolti è rispettivamente: 26, 21, 11, 22, 20, 20.
Situazione su cui interviene Si vuole intervenire sulle classi al fine di migliorare il clima di apprendimento e la condotta, attraverso l’esperienza di protagonismo studentesco del percorso di formazione. Strumento e fine dell’attività saranno l’acquisizione di un’esperienza attiva di cooperazione. Gli alunni coinvolti, per questo anno scolastico, sono 120.
Attività previste Per le attività previste, si faccia riferimento alla Scheda di Progetto relativa

al PTOF alla voce ATTIVITA’. In particolare, si ricorda che verranno coinvolte agenzie esterne per diffondere il progetto sul territorio.

Indicatori utilizzati Per misurare il livello di raggiungimento dei risultati si utilizzeranno: verbali

degli incontri degli studenti, verbali degli incontri della Commissione

Cittadinanza Legalità, griglia di valutazione predisposta dalla Commissione

stessa, osservazioni sistematiche, voti di condotta delle classi coinvolte.

Ricaduta disciplinare Miglioramento del clima di apprendimento all’interno della classe e dei voti

di condotta. Per il dettaglio si faccia riferimento alla scheda progetto del

PTOF.

Tempi L’attività di progettazione inizia a settembre, il campionato ad ottobre; il tutto si conclude a maggio.

I ragazzi hanno modo di incontrarsi a scuola durante l’intervallo, in ore curricolari prestabilite da calendarizzare, in occasione delle assemblee di classe; a casa si tengono in contatto tramite una piattaforma on line.

Risorse finanziarie necessarie Premio di fine campionato per la classe vincitrice qualificante dal punto di  vista professionale, deciso dal DS.

Spese viaggio per alunni e docenti per eventuali uscite/gite didattiche.

Risorse umane interne Lavorano al progetto i docenti interni all’Istituto dei CDC coinvolti.
Risorse umane esterne Si ipotizza l’intervento formativo di esperti sia per gli alunni, sia per i docenti.
Altre risorse necessarie Materiale di uso comune (PC, LlM, proiettore, fotocopie), aule dell’Istituto, laboratori.
Stati di avanzamento Le classi sperimentali sono state il  punto di riferimento per trasferire l’esperienza alle altre classi dell’Istituto. In relazione alla disponibilità di risorse umane ed al coinvolgimento delle agenzie formative, nonché alle autorizzazioni del DS, il Progetto verrà esteso sul  territorio, in particolare si prevede di contattare la ditta dei trasporti (SAB) e la radio locale.
Valori / situazione attesi Miglioramento della persona nel contesto formativo sia a livello di relazioni, sia di livelli di apprendimenti, quantificabile anche nel voto di condotta.

Miglioramento del clima di classe e tra le classi coinvolte.

Le tappe

CIRC N 008 Presentazione progetto Cambia-Menti ai Genitori

CIRC N 015 Incontro per presentazione progetto Cambia-Menti a.s 2017-18

CIRC N 039 Incontro alunni progetto Cambia-menti per avvio campionato – a.s. 2017-18

CIRC N 068 Progetto “Cambia-menti” incontro dei Tandem

CIRC N 079 Progetto Cambia-menti avvio dell’attività degli Ausiliari Antifumo

CIRC N 089 Progetto “Cambia-menti” incontro dei Tandem

CIRC N 105 Progetto cambia-menti avvio dell’attività degli Ausiliari Antifumo

CIRC N 132 Foto di gruppo Progetto Cambia-Menti

 

Dicono di noi

Intervista pubblicata dal GR1 in data 06/02/2018 sul progetto.