Ultima modifica: 19 Maggio 2022

Newsletter 3rd mobility Erasmus

SULLE ORME DEGLI ARGONAUTI

Il progetto Erasmus+ KA229 2020-1-LT01-KA229-078107_2 è giunto alla terza mobilità che ha portato 3 docenti e 5 studenti del nostro Istituto in Grecia a Volos ospiti del “Gymnasio Yolkou” dove la Dirigente scolastica Evaggelia Balamoti, che è anche coordinatrice del Progetto stesso li ha accolti calorosamente insieme allo staff e a un gruppo nutrito di studenti che li hanno accompagnati in tutte le attività.

Erano presenti rappresentanze della scuola polacca, lituana e bulgara.

Il primo giorno l’intero gruppo è stato accolto dal sindaco della città di Volos che ha raccontato in maniera molto coinvolgente il mito degli Argonauti partiti proprio da Volos alla volta del Mar Nero alla Conquista del Vello D’Oro. E così ha avuto inizio per il Gruppo variegate un affascinante viaggio nel mito e nella realtà moderna di questo meraviglioso paese.

Il secondo giorno è stato dedicato al focus della mobilità, i Consumption habits, ovvero tutto ciò che riguarda la sostenibilità a livello ambientale a partire dai singoli consumi domestici per analizzare in seguito le opportunità offerte dal progresso tecnologico in ottica di salvaguardia dell’ambiente come da indicazioni dell’Agenda 2030.

  1. Domestic consumption (Italy)
  2. Power consumption (Poland)
  3. How Will our changing consumption habits help the environment (Bulgaria)
  4. Are our consumption habits conscious? (Lithuania)
  5. Sustainable consumption (Greece)

Le tematiche diversificate per ogni nazione sono state esposte in lingua inglese dagli studenti che si erano preparati nelle rispettive scuole durante le settimane antecedenti la partenza.

Il viaggio è proseguito sul monte Pelion, anch’esso legato alle gesta mitiche degli Argonauti. All’insegna della salute fisica e mentale, obiettivi del Progetto, gli studenti si sono cimentati in attività ludico-sportive e sono stati ristorati da una gustosa “Mashroomsoup”.

Le visite a produttori locali di olio e di conserve hanno offerto uno spunto per riflettere sull’importanza di un’alimentazione sana per l’uomo e per l’ambiente, trattandosi di prodotti a Km 0.

La giornata conclusiva è stata dedicata alle tradizioni pasquali dei paesi partecipanti con particolare attenzione agli aspetti nutrizionali ed al significato mistico-religioso della scelta dei cibi.

Quindi gli studenti di ogni nazione sotto la direzione del paese ospitante hanno decorato delle uova con la scritta “pace” nelle diverse lingue dando vita a un’opera d’arte collettiva, espressione di solidarietà e vicinanza tra i popoli quanto mai importante in questo momento drammatico per l’Europa.

Le attività a scuola non potevano non concludersi con le danze tradizionali greche in cui sono stati coinvolti gioiosamente gli ospiti e con la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione alla mobilità

OBIETTIVI E OUTCOMES DELLA MOBILITA’

  • Raggiungere una maggior consapevolezza delle criticità ambientali conseguenti alle scelte quotidiane di consumo dei singoli. Attraverso l’approfondimento delle tematiche trattate dai singoli paesi viene costruita una Unità Didattica in lingua inglese al fine di dar vita a buone pratiche di insegnamento e riflessione ambientale. Si attua così uno degli obiettivi dei progetti Erasmus, ovvero massimizzare gli effetti delle attività in modo da creare un impatto a medio e lungo termine sui partecipanti al Progetto e su tutta la comunità scolastica.
  • Migliorare le competenze della lingua inglese per la comunicazione orale e scritta.
  • Migliorare le proprie competenze di cittadinanza attiva. Attraverso il lavoro in gruppi misti, che favorisce un approccio flessibile e inclusivo alla cooperazione con persone di lingua e cultura differente.